Etichette

giovedì 30 maggio 2013

Pancakes alla quinoa per iniziare questa avventura.

Volevo rendervi partecipi della mia nuova "avventura culinaria" che durerà qualche mese (se ce la faccio!) e per la quale confido nel vostro forte supporto psicologico: la dieta del dott. Mozzi.

Scordatevi subito le solite diete per dimagrire, però: per una fortunata costituzione, non ho assolutamente bisogno di dimagrire nonostante abbia sempre mangiato di tutto (e da qui la mia smodata passione per la cucina!). 
Il motivo è un altro e serio: la salute.
Purtroppo da circa otto mesi ho scoperto di essere affetta dal morbo di Basedow, una malattia immunologica. Le cure con tapazole non stanno sortendo gli effetti desiderati: dopo sette mesi di cura e dosi massicce di medicinali i valori sono molto sballati saltando alternativamente da un ipertiroidismo forte appena tento di diminuire le dosi di farmaco ad un ipotiroidismo altrettanto elevato appena lo aumento. 
Non voglio però soffermarmi sulla malattia: molti avranno i loro buoni motivi di salute per seguire una dieta di questo genere.

Volevo condividere con voi questo nuovo percorso (nonché estremo tentativo di guarigione): è una dieta abbastanza dura in quanto devo eliminare tutti i cereali (con glutine e non) e i latticini, nonchè svariati altri alimenti e golosa come sono so che sarà parecchio faticoso resistere alle tentazioni! La dieta è diversa a secondo del gruppo sanguigno a cui si appartiene: io sono di gruppo "A".
Domenica ho incontrato di persona il dott. Mozzi; egli riceve la quarta domenica del mese a Monza, in occasione del mercatino biologico dove vende alcuni prodotti alimentari ed i propri libri.

Spero, quindi, che gradiate le nuove ricette che inventerò per rendere un po' più "gustoso" questo periodo di "vacche magre". Saranno perfette anche per i celiaci, non contenendo alcun cereale e quindi senza glutine.

Dovendo eliminare latte e cereali mi sono trovata davvero in difficoltà con la colazione, così mi sono "inventata", prendendo spunto qua e là dal web, i

PANCAKES ALLA QUINOA



Ingredienti per l'impasto:

2 cucchiai colmi di quinoa cotta in precedenza (non è un cereale)
1 cucchiaino di miele
1 uovo
5 gr di lievito per dolci
poco latte di soia (se serve)

Ingredienti per la decorazione:

marmellata di fragole fatta in casa
fragole
zucchero a velo


Porre tutti gli ingredienti nel mixer fino a che non si forma una bella crema. Cuocere in una padella antiaderente senza olio né altro due cucchiaiate circa di impasto alla volta: due/tre minuti per parte. Prestare attenzione nel girarlo, al limite attendere ancora qualche minuto se l'impasto è troppo molle: non essendoci farina fa più fatica ad addensarsi.
Quando sono belle dorate e sode sono pronte.
Io ne ho ricavate quattro (due le ho mangiate subito e due le ho usate per fare le fotografie).
Moltiplicando le dosi se ne possono preparare di più e poi surgerarle, ma non avendolo ancora fatto al momento non so se consigliarlo.


L'aspetto è invitante ed anche il sapore non è male: scordatevi però il gusto dei tradizionali pancake. La farina è la farina, purtroppo (e anche il burro, lo zucchero...).
Fatemi sapere se avrete il coraggio di replicarli (e come li trovate) o se anche voi state seguendo particolari diete per la salute, ovvero, ancora, se avete pareri personali in merito alla dieta che sto seguendo io: sarei davvero felice di confrontarmi con voi.






17 commenti:

  1. sembra delizioso....la provo al quanto presto!

    RispondiElimina
  2. Lo so, lo so.. ma vedo che tu sei già bravissima a seguire un percorso che spero tu porti tanti benefici.
    Non è e non sarà facile.. però oggi ci regali una ricettina deliziosa.
    Come ti avevo detto, noi facciamo le crepes di quinoa, ma ora voglio provare questa ricettina tua visto che amo i pancakes! Con il topping di marmellata fatta in casa, poi, deve essere una prelibatezza.
    Sei un esempio Paola: stai affrontando il tutto con tanta determinazione (e creatività).
    Ti abbraccio, spero Penny stia meglio. vi aspetto da queste parti :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. dimenticavo, ma che belle fotine! le hai fatte con la nuova reflex?

      Elimina
    2. Ciao Vaty, si, l'ho fatto con la nuova reflex. Ora vorrei prendermi anche l'obiettivo nuovo, un 50 1.4 (nei sogni), un 50 1.8 (più probabile). Fammi sapere come ti vengono! Una mia amica mi ha appena regalato dei favolosi biscotti alla quinoa, non so come abbia fatto a trovarli. Un abbraccio

      Elimina
  3. ciao paola favolosa la tua ricetta e spero che tu stia presto meglio...Un bacione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Ale, tu si che fai ricette favolose! ;-)

      Elimina
  4. Paola cara these look amazing, what funny you and me made quinoa recipes, I answer you about the milk in my post.
    How is your baby?
    ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Gloria, davvero carino che entrambe abbiamo messo ricette con quinoa. Magari da te è più conosciuta, qua quasi nessuno sa cosa sia! Vado subito a vedere sul tuo blog la risposta che mi hai dato. Qua tutto tranquillo e voi?
      Ciao!

      Elimina
  5. conosco la quinoa ma non avrei mai pensato di preparare un dolce, deve essere squisito, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si, Silvia, in effetti se segui questa dieta puoi usare solo questa per fare i dolci, in quanto non puoi abbinare cereali e farinacei allo zucchero! Ho studiato bene... Ciao!

      Elimina
  6. Paola dalla tua parte hai già la determinazione e lo spirito giusto per affrontare questo problema. Questo piatto è delizioso e la tua presentazione ancor più.
    Da oggi ti seguirò con piacere
    Enrica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ho risposto sotto, vedi, devo proprio impratichirmi! ;-)

      Elimina
  7. Grazie mille Enrica (Chiarapassion!) per le tue bellissime parole. Io già da un po' ti seguo su instagram che è il mio strumento preferito. Ma ora devo impratichirmi davvero con il blog che però richiede davvero molto più tempo!
    Un abbraccio
    Paola

    RispondiElimina
  8. Paola!
    sono felice di averte trovato il tuo blog, BELLISSIMO!
    fai delle fotografie STUPENDE!
    Mucha suerte per questo nuovo percorso!
    un beso
    Anabella
    my washi tape

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Anabella! Le vostre parole così carine mi incoraggiano ad andare avanti. Ora sto preparando il prossimo post (sempre con molta calma, eh!).
      Ciao Paola

      Elimina
  9. Innovativi i pancakes con la quinoa e sempre fantastica la marmellata di fragole fatta in casa. Ha veramente tutto un'altro sapore. Buona fortuna per la tua cura che vedo stai affrontando nel modo migliore, combattendo non solo con la medicina ma anche con la fantasia e la determinazione. Il blog mi piace molto e mi sono unita. A presto. Lorena

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Lorena per le tue parole. A breve ricomincerò a postare la mia rivoluzione salutistica in cucina. Sto studiando parecchio per capire come curarmi con l'alimentazione e non vedo l'ora di rendervi partecipi tutti.

      Elimina